Clerici Tessuto a Premiere Vision. In equilibrio tra ricerca e sostenibilità

In un mercato che ormai non può più prescindere dal rispetto delle risorse ambientali e dall’approccio responsabile al processo creativo, la sfida che Premiere Vision lancia ai suoi partecipanti è quella di spostare significativamente il peso della ricerca e dell’innovazione verso prodotti che sappiano rispondere alle esigenze della moda del futuro.

Clerici Tessuto ha intrapreso questo percorso da diverse stagioni e risponde alla sfida attraverso prodotti performanti che combinano innovazione e sostenibilità.
All’interno dello stand sarà sviluppato un angolo completamente dedicato all’intera proposta di uniti sostenibili firmati Clerici Tessuto dove le parole chiave sono progettazione sostenibile, certificazione e tracciabilità.

Insieme alla filiera di eccellenze con il marchio “Filo D’Oro”, Clerici Tessuto partecipa con i suoi prodotti alla sezione SMART CREATIONS dedicata alla creatività sostenibile. Una selezione di prodotti è stata scelta da Premiere Vision in qualità di SMART AMBASSADOR e sarà protagonista di una comunicazione visuale speciale al fine di segnalare le iniziative sostenibili, come esempio concreto dello sviluppo responsabile messo in atto da Clerici Tessuto.

Collezione CLERICI TESSUTO
Negli uniti la ricerca si sviluppa in miscele seta acciaio per effetti di craquelè naturale e ultraleggero oppure in cadì di viscosa con brinatura dorata e cangiante per illuminare delicatamente. Sul 100% seta pura trattamenti di finissaggio mirati servono a muovere la superficie e modificare la percezione finale: un finissaggio cangiante utilizza riflessi bi-colore per imitare la livrea del coleottero, trattamenti tecnici conferiscono mano super scattante su consistenze estremamente femminili, dettagli dorati accendono piegature effetto “froissè” su base rosata.

La perfetta fusione dei canoni estetici con gli aspetti tecnici si concretizza con jacquard sotto forma di duchesse super lucida seta/viscosa su fondi vivaci accesi di colori contrastanti. Fil coupè in lurex su armature a rilievo compongono un tema geometrico di ispirazione decò che gioca in bilico tra densità e trasparenza. La georgette jacquard ha rigature irregolari con motivi a nastro vintage in bianco e nero. Superfici 3D a tema floreale in un acceso hot pink trovano punti di luce nei micro pois in lurex oro. Campiture di frange lucide in turchese su base verde prato identificano un camouflage postcontemporaneo.

L’ispirazione della palette viene dall’epoca d’oro della moda surrealista: il rosa Schiaparelli, le nuance corallo dei rossetti dipinti da Renè Gruau, i nuovi neutri: thè, caffè, i grigi colorati.

Collezione BROCHIER PARIS
La proposta Clerici Tessuto per la stagione Autunno Inverno 2020/21 viene completata nella edizione di Settembre di Premiere Vision attraverso le eccellenze del Gruppo e in particolare alle tecniche di stampa, alle trame jacquard e ai velluti che definiscono i prodotti dedicati alla Couture. Soprattutto nell’ambito dei velluti Clerici Tessuto si conferma come uno dei pochi produttori che continuano a fare un prodotto artigianale di qualità riconosciuta.

Jacquard elaborati, caratterizzati da grandi campiture e disegnature ricche di effetti lurex e di lavorazioni che richiedono ore e ore di lavorazione e di produzione e dove anche il tempo di realizzazione diventa ulteriore parametro di espressione di valore dei tessuti.

Prodotto di eccellenza, il velluto su base di seta, non solo su tessuti da capospalla ma anche su basi leggere come lo chiffon di seta con effetti di trasparenza. Velluti declinati in temi diversi come il floreale, l’animalier, figurativi di paesaggi fantastici e dettagliati.

Le proposte di stampa sono sviluppate su basi particolari come il glitter ed effetti metallizzati, prodotti speciali che rappresentano lo sviluppo e il valore della ricerca proprio del Gruppo Clerici Tessuto.

Collezione INDUSTRY
Industry presenta una collezione divisa tra stampe e jacquard che si sviluppa attraverso 6 temi su 15 tessuti e 40 diversi pattern. L’offerta è principalmente su blend tecnici e mischie di cotone/viscosa, lana/viscosa, cotone/seta. Cotoni smerigliati e compatti, effetti denim di grande impatto e finissaggi dall’aspetto lucido, sfiorano temi sportswear dalla performance dinamica.

I temi decorativi, ispirati al corposo archivio della Clerici Tessuto hanno un sapore vintage nelle varianti floreali, più femminili, nelle stampe di ispirazione etnica e nei maculati, sia trattati in modo classico, sia rivisti attraverso la rielaborazione digitale. Il tema camouflage evolve in fantasie tie-dye e il toile de Jouy, esplorato dalle Maison francesi sia su accessori sia su capospalla importanti, viene riletto come jacquard effetto giungla.

Le collezioni Clerici Tessuto per la stagione AI 2020/21 saranno negli stand 5G14 5H13 dal 17 al 19 settembre.

Other Posts