Formazione d’eccellenza in Clerici Tessuto

Il 21 marzo 2018 è stata presentata la prima ricerca italiana sulle esperienze e i modelli di successo per integrare scuola e lavoro, promossa da Fondazione Sodalitas con il sostegno di JPMorgan Chase Foundation e realizzata da Fondazione Di Vittorio, nell’ambito della campagna We4Youth e del programma europeo Pact4Youth.

Fra i 25 casi italiani di successo di formazione duale basati sull’alternanza scuola-lavoro selezionati e analizzati dalla ricerca, vi è anche il progetto di alternanza scuola-lavoro realizzato da Clerici Tessuto in collaborazione con la scuola professionale Oliver Twist di Como, un percorso di apprendimento centrato sul potenziale educativo e formativo del lavoro.

Il progetto, iniziato nel 2011, favorisce un apprendimento flessibile, che collega sistematicamente la formazione in aula con l’esperienza pratica in azienda. Obiettivo del progetto non è l’addestramento ad una mansione specifica, ma la formazione attraverso l’esperienza, cioè l’attivazione della curiosità, della ricerca e della voglia di apprendere vivendo in una situazione reale e non simulata in aula.

L’alunno viene assegnato inizialmente ad un reparto aziendale e successivamente spostato in tutti gli altri. La job rotation consente di mettersi alla prova in contesti lavorativi diversi, evidenziando le predisposizioni e abilità di ciascuno e consentendo di acquisire una visione complessiva della realtà aziendale.

“L’esperienza con la scuola Oliver Twist è molto positiva per la nostra azienda perché caratterizzata da una forte componente di reciprocità e di accrescimento personale. Tutti sono chiamati a mettersi in discussione, i dipendenti si rendono disponibili e creano nuovi rapporti interpersonali che vanno al di là del dovere aziendale, gli studenti si mettono in gioco e sperimentano le proprie conoscenze e abilità” sostiene Luigia Borgonovo, Responsabile Risorse Umane di Clerici Tessuto.

“La qualità del patto formativo tra scuola e azienda, nel caso della collaborazione con Clerici Tessuto, è la cifra del successo di questa esperienza. Un patto che racchiude, oltre all’accompagnamento professionale dei ragazzi, anche la loro crescita umana. Per questo, nei quasi 10 anni trascorsi, si è lavorato insieme sull’aggiornamento dei curricula formativi, sul coinvolgimento del personale aziendale anche nella formazione a scuola e sulla definizione delle competenze necessarie per superare l’odierno skills mismatch e dare ai ragazzi della Scuola Oliver Twist non solo la possibilità di un impiego ma di un continuo sviluppo umano e professionale” – ha dichiarato Alessandro Mele, Direttore della Scuola Oliver Twist di Cometa Formazione.

I 25 casi di successo andranno ora ad alimentare la piattaforma web www.we4youth.it rivolta a imprese, scuole e studenti, e saranno oggetto di un roadshow territoriale che verrà avviato in alcune Regioni italiane.

“Numerose ricerche a livello europeo documentano come l’esperienza formativa in un contesto lavorativo aumenti in modo significativo l’occupabilità dei giovani. Siamo dunque orgogliosi dei 25 casi di successo di formazione duale presentati oggi perché mettono in luce che l’integrazione tra imprese e scuole è possibile in tutta Italia”– ha dichiarato Adriana Spazzoli, Presidente di Fondazione Sodalitas.

Other Posts